Attenzione! Abilita i javascript nel tuo browser per una completa visualizzazione del sito

HISTORY LAB: LA NUOVA PROGRAMMAZIONE PRIMAVERILE

History Lab

History Lab, progetto della Fondazione Museo storico del Trentino nato otto anni fa, a partire da lunedì 20 maggio presenta una nuova stagione di programmi e documentari dedicati alla storia e alla memoria. Una settimana ricca di appuntamenti: otto programmi, alcuni volti nuovi, luoghi della storia locale ed europea, tematiche di grande attualità. Sul canale 602 del digitale terrestre e in streaming su hl.museostorico.it

History Lab, progetto della Fondazione Museo storico del Trentino nato otto anni fa, a partire da lunedì 20 maggio presenta una nuova stagione di programmi e documentari dedicati alla storia e alla memoria. Una settimana ricca di appuntamenti: otto programmi, alcuni volti nuovi, luoghi della storia locale ed europea, tematiche di grande attualità.

Si inizia il lunedì con FARE STORIA: Quinto Antonelli racconta in prima persona il lavoro dello storico, accompagna il pubblico negli archivi trentini e mostra curiosi materiali di studio, come i libretti di vetta, i ricettari della tradizione, i registri di classe, le lettere ai divi della televisione e del cinema. Un modo originale per raccontare temi di storia sociale del XIX e XX secolo.

I luoghi della storia sono poi protagonisti della serata del martedì con LE VIE DELLA PIETRA, un viaggio attraverso i paesaggi minerari del Trentino. Alessandro de Bertolini, insieme a studiosi ed esperti, visita i siti minerari del territorio e si interroga sull’influenza che le attività minerarie hanno avuto per le comunità locali, sui rapporti commerciali tra regioni vicine, sul mestiere del minatore e lo sviluppo di maestranze qualificate.

Mercoledì va invece in onda un programma sulla violenza contro le donne, a partire da un convegno organizzato lo scorso novembre dalla Fondazione Museo storico del Trentino e dall’Istituto Storico Italo-Germanico-FBK. La serie, condotta da Elisabetta Antonelli, si intitola UOMINI CHE MALTRATTANO LE DONNE e offre numerosi spunti di riflessione, intrecciando i punti di vista della storia, della letteratura e del volontariato sociale.

Ogni giovedì ritorna QUASI MAESTRI, realizzato in collaborazione con CIA–Agricoltori Italiani del Trentino e da AGIA Associazione Giovani Imprenditori Agricoli del Trentino: nella terza stagione i giovani artigiani e artigiane che fanno mestieri come il viticoltore, la ceramista, il costruttore di pipe sono accompagnati dal “maestro” che li ha coinvolti nella passione per un lavoro d’altri tempi.

Riprese straordinarie in luoghi notissimi – come l’antica Grecia – o in spazi meno conosciuti ma altrettanto affascinanti – come il promontorio di Sagres in Portogallo – sono il tappeto visivo di VIAGGIO IN EUROPA, un programma in onda il venerdì, condotto da Valeria Balassone e dedicato al Marchio del Patrimonio Europeo, prestigioso riconoscimento attribuito ai luoghi che simboleggiano la storia, i valori e gli ideali d'Europa.

STORIE IN SCATOLA, il progetto più longevo di History Lab, va in onda il sabato sera. In questa nuova stagione più di 200 ragazzi e ragazze di 9 classi delle scuole primarie si muovono in una scenografia rinnovata per raccontarci le storie che contengono gli oggetti-fonti da loro selezionati. A seguire, il consueto spazio HISTORY DOC, dedicato ai documentari sul Trentino o prodotti da autori locali: tra i nuovi titoli Hoa storia di una guaritrice, Il bello orrido di Ponte Alto e un’intervista inedita a Paolo Prodi curata da Lorenzo Pevarello, in onda in occasione del Festival dell’Economia.

LA SETTIMANA DI HISTORY LAB

DAL 20 AL 26 MAGGIO

Lunedì 20 maggio: FARE STORIA. IL MESTIERE, I LUOGHI, LE FONTI
ore 20.30 e 22.00 (in replica martedì 21, ore 7.00 e ore 15.00)
Puntata 1: LE DONNE TRENTINE NELLA GRANDE GUERRA. Il primo appuntamento con la storia raccontata in prima persona da Quinto Antonelli è dedicato al ruolo e alla vita delle donne durante il primo conflitto mondiale. Scopriremo le lettere e i diari conservati presso l’archivio storico del Museo storico italiano della guerra di Rovereto, dove conosceremo anche Anna Pisetti, autrice di una ricerca sul tema.
Un programma a cura di Quinto Antonelli. Una realizzazione Motion Studio.

Martedì 21 maggio: LE VIE DELLA PIETRA
ore 20.30 e 22.00 (in replica mercoledì 22, ore 7.00 e ore 15.00)
Puntata 1: I PAESAGGI MINERARI. Nella prima puntata si approfondisce lo sviluppo delle attività minerarie in Tirolo attraverso diversi periodi storici: un lavoro sulle fonti della storia che Alessandro de Bertolini racconta insieme a Franco Marzatico, Marco Stenico, Flavio Ferrari e Mirella Duci.
Un programma a cura di Alessandro de Bertolini. Realizzato da Stefano Andreatta, Diana Biron, Mishel Plaku e Linda Tasin (5K Videoproduction).

Mercoledì 22 maggio: UOMINI CHE MALTRATTANO LE DONNE
ore 20.30 e 22.00 (in replica giovedì 23, ore 7.00 e ore 15.00)
Puntata 1: VIOLENZA DI GENERE. Il programma sulla violenza contro le donne inquadra il fenomeno in una prospettiva ampia: prima storica, con il contributo della studiosa Laura Schettini, e poi associativa, con l’intervento di Barbara Bastarelli del Centro Antiviolenza Trento. Al termine della puntata il consiglio di lettura di una graphic novel inglese.
Un programma a cura di Elisabetta Antonelli e Sara Zanatta. Regia di Federica Forti. Una realizzazione Motion Studio. Conduce Elisabetta Antonelli.

Giovedì 23 maggio: QUASI MAESTRI/3
ore 20.30 e 22.00 (in replica venerdì 24, ore 7.00 e ore 15.00)
Puntata 1: ALICE e ANDREA. Alice vive a Malga Riondera, sui monti Lessini, e gestisce l’azienda agricola della famiglia. Ha ereditato la baita dal papà Andrea che le ha insegnato il mestiere. La malga accoglie tutti i viandanti di passaggio e dà da vivere a caprette, pecore, cani, galline e tanti altri amici a quattro zampe.
Una serie diretta da Anna Bressanini e Martin Alan Tranquillini (Will o Wisp). In collaborazione con CIA – Agricoltori Italiani del Trentino e da AGIA Associazione Giovani Imprenditori Agricoli del Trentino.

A seguire: E VISSERO FELICI E CONTENTI

Puntata 6: NADIA E ITALO. Una nuova coppia racconta la propria storia: come hanno vissuto la loro giovinezza, le tante difficoltà incontrate, com’è iniziato il loro amore, le passioni che continuano a coltivare insieme. Sullo sfondo alcuni avvenimenti storici legati al Trentino Alto Adige, accompagnati come sempre da aneddoti divertenti e saggi consigli.
Un programma a cura di Marco Pomarolli. Realizzato da Stefano Andreatta, Diana Biron, Mishel Plaku e Linda Tasin (5K Videoproduction).

Venerdì 24 maggio: VIAGGIO IN EUROPA
ore 20.30 e 22.00 (in replica sabato 25, ore 7.00 e ore 15.00)
Puntata 1: GRANDE GUERRA. La prima tappa del viaggio alla scoperta dei siti del Marchio del Patrimonio Europeo tocca l’Italia, la Polonia, la Slovenia e l’Austria. Qui si trovano i luoghi legati, in vario modo, al primo conflitto mondiale, come il forte di Cadine, il cimitero n. 123, il memoriale di Javorca e il Palazzo imperiale di Vienna.
Un programma a cura di Valeria Balassone e Sara Zanatta. Una realizzazione Busacca Produzioni Video. Conduce Valeria Balassone.

Sabato 25 maggio: STORIE IN SCATOLA
ore 20.30 e 22.00 (in replica lunedì 27, ore 7.00 e ore 15.00)
Puntata 1 e 2: SCUOLA PRIMARIA PIGARELLI GARDOLO (prima e seconda parte). Nuove scatole e nuove storie per il programma realizzato con l’Area educativa della Fondazione Museo storico del Trentino. Tra gli oggetti protagonisti delle puntate: un carillon degli anni ’60, alcuni ricordi di un sindaco moldavo e la bandiera del popolo Rom.
Un programma di Luca Caracristi, Alice Manfredi e Matteo Gentilini. Regia e montaggio di Ambrose Mbuya.

A seguire: HISTORY DOC: IL BELLO ORRIDO DI PONTE ALTO

Fin dal 1800 la forra nei pressi di Ponte Alto ha affascinato gli abitanti e i visitatori della città di Trento. L’Orrido è un profondo canyon, scavato dalle acque tumultuose del Torrente Fersina nel corso di migliaia di anni. Qui nel 1500 sono state costruite alcune delle opere idrauliche più antiche al mondo, per scongiurare le alluvioni in città. Il documentario mostra così cinque secoli di sistemazioni idrauliche.
Un documentario di Lorenzo Pevarello con Mario Cerato e Roberto Coali.

Domenica 26 maggio: HISTORY LAB REPLAY
ore 10.00, 15.00 e 20.30

Le repliche delle prime serate della settimana.

Comunicato Ufficio Stampa PAT del 20 maggio 2019